top of page
Picsart_23-09-14_09-31-26-480.png
InShot_20220301_173144045_edited.jpg

segui il portale
sui social network:

  • YouTube - Círculo Branco
  • Twitter - Círculo Branco
  • Instagram - White Circle

CERCA IL TUO
POST PREFERITo:

______________________

Måneskin: l'inizio di un sogno (parte 1)

Da diversi tentativi di un bassista e di un chitarrista, finalmente emerge una band. Cosa potrebbero fare chitarra, batteria, basso e voce? Niente di meno che rivoluzionare il buon vecchio Rock in Roll e dimostrare che, nonostante abbiano solo 20 anni, hanno molto da dire e da fare.




Ma cosa è successo prima che questi ragazzi rompessero tutto su X Factor?


All'età di 8 anni Thomas voleva imparare a suonare la chitarra dopo averne vista una in un negozio, ea 12 aveva già una band. Ethan ha ricevuto una batteria all'età di 5 anni, ma ha mostrato il suo talento con lo strumento solo all'età di 12 anni. Victoria si è esibita per la prima volta alle elementari suonando una canzone dei Deep Purple. Damiano, al liceo cantava “Your Song” di Elton John, ma in un'intervista ha mostrato il tatuaggio che si è fatto di una lettera scritta a mano alle elementari – “da grande voglio essere una rockstar”.



Thomas, Ethan, Victoria e Damiano


Nel 2016 Victoria e Thomas chiamano Damiano nella nuova band. Avevano già fatto parte di una band con Damiano anni prima, ma non aveva funzionato. In un'intervista Ethan dice che mancava dalla band per farlo funzionare, lo hanno trovato dopo aver inserito un annuncio in un gruppo di Facebook. L'annuncio diceva “Cerco un batterista per una band”, il giorno dopo trovarono Ethan.



Pronto. Banda formata. Cosa viene dopo?


Tra una prova e l'altra si presenta la possibilità di partecipare a un concorso, ma avevano comunque bisogno di un nome. Dopo molte riflessioni, e con un piccolo aiuto della lingua danese, venne fuori il nome Måneskin. All'inizio era un nome provvisorio, solo per partecipare al concorso, ma alla fine hanno vinto e hanno deciso di continuare con il nome, visto che c'era fortuna.

A settembre 2016 si esibiscono al concorso “Pulse - High school band contest” con la cover di “Made” di Dub FX e anche di “Iron Sky” di Paolo Nutini, il festival era una preselettiva, il vincitore sarebbe andato a o “MEI - Meeting delle etichette indipendenti”: un festival incaricato di rivelare vari artisti italiani indipendenti. Vincono il festival e vanno nella città di Faenza per partecipare al MEI, ma alla fine non vincono il festival.




Måneskin al Pulse - High school band contest


Måneskin alla finale di Pulse - High school band contest



Måneskin in giro per Faenza (RA) prima di esibirsi al MEI - Meeting delle etichette indipendenti

Nel dicembre dello stesso anno hanno partecipato a un festival chiamato "Spaghetti Unplugged", uno dei più grandi festival di musica indipendente a Roma.

Måneskin al Spaghetti Unplugged



Tra esibizioni in piccoli concorsi e festival, hanno continuato a esibirsi in Via Del Corso per raccogliere fondi e registrare il loro primo singolo.


Da gennaio ad agosto 2017 pubblicano video di diverse cover su YouTube e il video musicale di una canzone originale, chiamata "Recovery", che è servita come preselezione per The X-Factor Italia.




The X-Factor

A settembre 2017 fanno la prima audizione con una giuria per X-Factor Italia, eseguendo “Chosen” (singolo originale), prendendo 3 forti “SI” e un “sì di incoraggiamento” dato da Manuel Agnelli. Vincono il posto nel bootcamp. Il giudice responsabile delle bande era Manuel Agnelli.


Nel bootcamp hanno suonato “Vengo dalla luna” (Caparezza) e si sono assicurati un posto. Nel terzo concerto cantano “You Need Me, I Don't Need You” (Ed Sheeran) e, da qui, inizia la competizione per i voti degli spettatori e lo spettacolo dal vivo. Eseguono "Let's Get It Started" (The Black Eyed Peas) e la settimana successiva "Beggin" (Madcon).



Tornando al buon vecchio Rock and Roll, cantano "Somebody Told Me" (The Killers).

Nella settima presentazione ripropongono "Un temporale” (Ghemon) e Chosen (Måneskin), per mostrare quanto siano riusciti ad evolversi.

Nei quarti di finale cantano “Flow” (Shawn James) e “Kiss This” (The Struts) in un'iconica performance di Damiano praticamente nudo che balla in una polidance con tacco alto.



Nella semifinale di The X-Factor, suonano "Chosen" e "You're Nobody 'tillsoebody loves you"


Raggiungendo la grande finale, prendono "Prisoner" (in un duetto con James Arthur), "Beggin", "Take Me Out", "Somebody Told Me" e "Chosen". Sfortunatamente, non hanno vinto il programma, ma da quel momento in poi la fama di Måneskin era già stata lanciata e la sua canzone "Chosen" non ha smesso di scalare le classifiche.


Questa fama immediata gli assicurò un contratto discografico con la Sony Music Italia.


Post X-Factor

A gennaio 2018 vincono il primo disco di platino per “Chosen” nel programma Che Tempo Che Fa e fanno anche un mini tour in Europa.


Partecipano alla Milano Fashion Week, alla Paris Fashion Week ed innumerevoli servizi fotografici, un'intervista per “Glamour” e anche la uscita del videoclip "Morirò da Re".


A fine aprile escono di scena per registrare il loro primo album di originali. Così il 1° maggio arrivano alla Måneskin House, sono stati 44 giorni di immersione totale per la creazione del nuovo album e, il 14 giugno, salutano il ritiro e se ne vanno con un primo album di brani originali pronto.


Tornano sotto i riflettori


La band ha partecipato a diversi festival nei mesi successivi: Hurricane Festival, Wind Summer Festival, Festival Milano Rocks, Wind Music Awards – WMA, oltre a interviste per “GQ” Magazine e una partecipazione a Radio Italia Live, promuovendo il nuovo album .


Alla premiere del singolo "Torna a casa", il 27 settembre 2018, la strategia della band era quella di esibirsi per strada per l'ultima volta: la prima presentazione è stata fatta in Piazza del Popolo a Roma e la seconda in Piazza XXIV Maggio a Milano.


Il giorno seguente è uscito il videoclip, diretto da Giacomo Triglia.


Piazza del Popolo - Roma


Piazza XXIV Maggio a Milano


Il 23 ottobre esce il documentario This is Måneskin nei cinma, con il backstage della registrazione del primo album autoriale.


E dopo tante emozioni, la band torna sul palco di The X-Factor Italia. Questa volta non per competere, ma per promuovere il nuovo singolo, Torna a Casa, che era già un successo.



Il 26 ottobre 2018 esce l'album “Il Ballo Della Vita” e subito dopo escono 2 video in versione acustica dei brani “Morirò da Re” e “Torna a Casa”.




Poco dopo, il 10 novembre dello stesso anno, inizia “IL BALLO DELLA VITA TOUR”. E il 3 dicembre iniziano a uscire i vlog del tour de Il Ballo Della Vita. E per chiudere l'anno viene pubblicata un'intervista (e copertina) sulla rivista “Sportweek”.


L'anno prossimo


Si parte a pieno ritmo, il tour continua in questo periodo e abbiamo l'uscita dei videoclip di “Fear For Nobody”, “L'Altra Dimensione” e “Le Parole Lontane”.


In uno spettacolo dal vivo condividono il palco con The Struts (a Jumping Jack Flash), e partecipano anche al Core Festival.



Il 14 settembre 2019 chiudono “IL BALLO DELLA VITA TOUR” e, per chiudere l'anno in chiave d'oro, fanno un'emozionante presentazione de Le Parole Lontane sul palco di The X Factor Italia.



Con il mondo fermo l'anno successivo a causa della pandemia, c'era poco lavoro. Nella seconda metà del 2020 hanno pubblicato il singolo "Vent'anni" e sono stati intervistati dalla rivista Billboard Italia, essendo anche in copertina.


Alla fine di quell'anno c'erano diverse speculazioni sulla partecipazione dei Måneskin al più grande concorso musicale in Italia: il Festival di Sanremo.





 
120 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page